AdSense

AdSense è una rete pubblicitaria della società americana Alphabet Inc, precedentemente Google Inc. AdSense è per così dire pendente di AdWords e mostra gli annunci pubblicitari inseriti dagli inserzionisti con AdWords su siti Web registrati nella rete pubblicitaria AdSense.

Google AdSense si distingue dalle altre reti pubblicitarie. Da un lato, oltre ai banner grafici di varie dimensioni, offre anche annunci di testo. D’altra parte, la comparizione è sensibile al contesto. Perché la rete pubblicitaria di Google seleziona gli annunci pubblicitari in base al contenuto del rispettivo sito Web su cui vengono visualizzati. A tale scopo, un Webcrawler esamina il sito Web corrispondente al fine di comprendere la tematica del sito Web. Il caso è simile come quando si indicizza un sito Web per il motore di ricerca di Google. Ad esempio, è probabile che un sito Web sul calcio mostrerà anche annunci pubblicitari in quest’area tematica. Oltre al contesto del contenuto, anche altri fattori svolgono un ruolo, poiché AdSense può anche applicare il targeting basato sugli interessi in base al profilo individuale di un visitatore del sito Web e di conseguenza presentare annunci. Google mostra così dal 2010 nella rete pubblicitaria attraverso il cosiddetto remarketing o retargeting le offerte di un negozio online che è stato precedentemente visitato dall’utente.

Dal momento che di solito ci sono molti annunci adatti per un sito Web nell’enorme pool di annunci di Google AdSense, i posti vengono venduti sotto forma di licitazione all’asta. Oltre al prezzo del clic, altri fattori che Google chiama il punteggio di qualità sono decisivi per il posizionamento degli annunci. Vince l’annuncio con le vendite più elevate per visualizzazione, il che significa anche le entrate più elevate per il partner AdSense (gestore del sito Web). Se un visitatore di un sito Web fa clic su uno degli annunci pubblicitari, l’operatore del sito Web riceve il prezzo del clic meno una commissione per Google. La fatturazione di Google AdSense avviene secondo il metodo pay per click. Google AdSense paga le entrate generate sull’account dell’operatore del sito Web una volta al mese, quando viene superata una determinata soglia. Nel solo 2012 sono stati distribuiti ai partner AdSense in tutto il mondo oltre $ 7 miliardi, ovvero circa € 6,4 miliardi.

Per partecipare alla rete pubblicitaria AdSense, i siti Web devono essere conformi alle linee guida AdSense. Dopo la registrazione da parte del gestore del sito Web, viene integrato un codice degli annunci basato sul linguaggio di programmazione JavaScript. Questo codice differisce a seconda dello spazio pubblicitario creato, dove tra l’altro è possibile stabilire le dimensioni e l’aspetto. Inoltre, l’operatore di un sito Web può anche decidere se visualizzare sul proprio spazio pubblicitario solo banner grafici, oppure banner grafici e annunci di testo o solo annunci di testo. Da agosto 2013, Google sostiene l’uso di annunci pubblicitari, la cui visualizzazione cambia automaticamente in base al dispositivo utilizzato. Ciò significa che gli annunci vengono visualizzati nelle dimensioni perfette anche su dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Condividi questa pagina