Design

Il termine design deriva dall’inglese e significa bozza o progetto. Descrive l’aspetto di un prodotto (digitale) e oggi è anche usato in italiano come sinonimo.

Il design include una varietà di aspetti e va oltre la forma puramente esterna e il design del colore di un oggetto. In particolare, il design include anche l’impegno del progettista verso la funzione di un oggetto, nonché l’interazione dell’utente con l’oggetto e la sua usabilità. Nel processo di progettazione, tra le altre cose, si può influenzare la funzione, l’usabilità e la durata di un oggetto.

Design e funzionalità dei siti Web

Il design dei siti Web si chiama web design. Questo è cambiato regolarmente nei 25 anni dall’invenzione di Internet e del sito Web, anche grazie a tecniche e possibilità sempre nuove. Grazie a CSS e HTML 5, oggi i web designer, che inventano e implementano il design di un sito Web, non hanno quasi limiti. Importante è tenere presente che un web design molto astratto e insolito può avere un bell’aspetto, ma di solito funziona male in termini di usabilità. La maggior parte degli utenti di Internet ha in mente schemi predisposti secondo cui il funzionamento di un sito Web viene presentato attraverso i suoi elementi classici come le intestazioni (con logo, che di solito fornisce anche un collegamento alla pagina iniziale, la maschera di navigazione e ricerca) e l’area del contenuto, ovvero il contenuto del sito web. Se il posizionamento e il design del sito Web si discostano troppo da questo, può confondere e intimorire l’utente sotto determinati aspetti. Quando si sviluppa un design, ad esempio il web design per una homepage o un sito Web, è necessario tenere sempre presente la facilità d’uso e la funzionalità. Per questo motivo, i web designer dovrebbero sempre lavorare a stretto contatto con i programmatori nel processo di progettazione di un nuovo sito Web (se non è la stessa persona) al fine di verificare e discutere le possibilità tecniche e la fattibilità di un progetto.

Condividi questa pagina