Usabilità

L’usabilità descrive la facilità di uso di un sito Web. Il termine viene dall’inglese e deriva dalle parole “uso” e “abilità”. Questo può essere tradotto in italiano come “capacità di usare qualcosa”. Il concetto nel settore dell’Internet potrebbe essere meglio interpretato come facilità d’uso. Se il termine viene utilizzato in relazione ai prodotti, si parla anche di usabilità. Tuttavia, non esiste una traduzione veramente adatta dell’usabilità. Pertanto, questo termine inglese è diventato di uso comune anche nella lingua italiana (specialmente nell’area del marketing online e del web design).

L’usabilità descrive la capacità di un sistema tecnico di adattarsi alle esigenze dell’utente attraverso un funzionamento semplice e intuitivo. Ciò significa che più facile e leggero è l’uso ad esempio di un prodotto digitale o di un sito Web per all’utente e più velocemente e facilmente può raggiungere i suoi obiettivi personali tramite esso, maggiore è l’usabilità. Ciò aumenta anche la soddisfazione dell’utente. L’usabilità descrive quindi lo “sforzo” che un utente deve compiere quando utilizza un sito Web o un altro prodotto digitale. Gli errori classici in una scarsa usabilità sono operazioni incoerenti e complicate, icone senza descrizione, la mancanza della possibilità di annullare gli errori operativi e molto altro. Questi complicano l’uso di un sito Web e non lo rendono auto esplicativo.

L’usabilità richiede sforzi nella progettazione

Il web design influenza in modo significativo l’usabilità di un sito Web. Più un sito web è comprensibile e accattivante, maggiore è la facilità d’uso percepita da visitatori e clienti. Ad esempio, alcuni modelli sono stati salvati e memorizzati nelle menti degli utenti di Internet e rappresentano la classica struttura di un sito Web con le sue aree di intestazione (costituite da logo, navigazione e ricerca) e l’area del contenuto. Se un sito Web soddisfa queste aspettative, l’usabilità è elevata poiché l’utente non deve deviare da schemi conosciuti.

Un ulteriore impegno viene messo in moto dalla crescente diffusione degli smartphone. Gli utenti si aspettano siti Web ben visualizzati anche sui piccoli schermi di questa classe di dispositivi. Se un sito Web viene visualizzato su uno smartphone come su un PC, la scrittura è illeggibile. Per utilizzare il sito Web, l’utente deve prima ingrandire e quindi scorrere molto per leggere e visualizzare. Questa è scarsa usabilità perché è complessa da maneggiare. Pertanto, nel mondo di oggi, i siti Web dovrebbero disporre anche di un mobile design, implementato ad esempio come design reattivo. Questi sono ottimizzati per i piccoli display degli smartphone adattando e ottimizzando la visualizzazione del design, nonché il contenuto e le immagini in base alle dimensioni del dispositivo. Inoltre, spesso fanno a meno di cose relativamente poco importanti o le “nascondono” su un livello più basso.

 

Condividi questa pagina