Ottimizzazione della conversione

La conversione deriva dal termine inglese “conversion” ed è un termine tecnico dall’area del marketing online. Descrive la conversione di un potenziale cliente in un cliente (pagante). Deriva da questo che l’ottimizzazione della conversione è il miglioramento e la stimolazione di tutte le potenzialità per conquistare nuovi clienti.

La conversione nell’ambito del marketing online viene misurata, tra le altre cose, dai siti Web. Indica quanti visitatori di un sito Web diventano clienti (paganti). Questo è valido specialmente per piattaforme di e-commerce come negozi online o pagine che richiedono interazioni come download o registrazione per una piattaforma, una newsletter o altre cose. Tuttavia, ci sono molte altre aree in cui le conversioni possono essere calcolate, analizzate e migliorate nell’ambito dell’ottimizzazione della conversione. Ciò include, tra l’altro, i visitatori di un sito Web ricevuto dai motori di ricerca in relazione al volume di ricerca, ovvero la conversione di un utente di un motore di ricerca in un visitatore del proprio sito Web.

La conversione viene misurata tramite il tasso di conversione (inglese conversion rate), che viene calcolato dividendo il numero di acquirenti o clienti per il numero dei visitatori o interessati. Il tasso di conversione viene utilizzato per determinare l’efficacia di una misura pubblicitaria nell’ambito del marketing online (ma anche nel marketing classico). I valori tipici nel commercio elettronico sono generalmente compresi tra l’uno e il cinque percento. Ciò significa che, ad esempio, da 100 nuovi visitatori di un negozio online possono risultare da uno a cinque clienti acquirenti. Il tasso di conversione per offerte gratuite come lotterie o iscrizioni a un social network è spesso più elevato.

Misure di ottimizzazione della conversione

Nell’ambito del marketing online ci sono vari modi per ottimizzare la conversione a seconda della piattaforma e del tipo di sito Web. Le misure di ottimizzazione della conversione più importanti e più diffuse sono l’allineamento diretto del proprio sito Web a un obiettivo di conversione chiaramente definito, ad es. l’ordinazione in un negozio online o l’iscrizione a una newsletter, e il miglioramento del contenuto del sito Web sotto forma di testo, immagini e video per indirizzare più chiaramente all’obiettivo di conversione. Ulteriori misure possono essere il miglioramento dell’usabilità e della facilità d’uso, ad esempio, eliminando ostacoli e barriere tecniche e riducendo le distrazioni per ridurre il tasso di abbandono nel corso della conversione, come anche aumentando l’esperienza di acquisto in un negozio online. Nel settore dell’e-commerce ci sono molte altre misure come l’uso online di consulenti di prodotti e sistemi di vendita guidata, rispettivamente l’ottimizzazione dei processi di ricerca e della consulenza sui prodotti. L’uso di sigilli di qualità per creare fiducia tra i nuovi clienti può anche aiutare a ottimizzare la conversione.

Condividi questa pagina